Assemblea 23 Aprile 2007 - AGCI GALLURA

Vai ai contenuti

Menu principale:

EVENTI

ASSEMBLEA AGCI SOLIDARIETA`

In preparazione al III Congresso Nazionale A.G.C.I. Solidarietà  si è svolta  lunedì 23 aprile l'Assemblea Territoriale delle Cooperative sociali associate ad  AGCI Gallura.
In tale circostanza sono stati affrontati alcuni fra i temi  "caldi" della cooperazione sociale: la legge regionale 23.12.2005 e le sue linee attuative, le politiche dei Piani Locali Unitari dei Servizi alla Persona (PLUS) e il loro impatto sul sistema socio-assistenziale, la scelta della destinazione del TFR. Nel corso dell'Assemblea sono stati eletti i rappresentanti per l'assise nazionale di AGCI SOLIDARIETA` che avrà luogo a Roma nei giorni 25 e 26 maggio 2007.
I lavori, con inizio alle 16, sono stati introdotti da Michele Fiori, Presidente di AGCI GALLURA, già Consigliere nazionale di AGCI SOLIDARIETA che ha illustrato lo stato di salute del sistema socio-assistenziale in Gallura, gli ha fatto seguito il Dr. Alessandro Depperu, Dirigente amministrativo, quindi si aperto il  il dibattito al quale hanno partecipato i rappresentanti delle 25 Cooperative Sociali e delle 5 Associazioni di volontariato aderenti alla Federazione Gallurese di AGCI, realtà che  rappresenta il 60% dell'impresa sociale in Gallura con i suoi 800 operatori impegnati nei vari servizi di assistenza alla persona in quasi tutti i 26 Comuni del territorio Olbia-Tempio.
Mutualità e coesione sociale, quali valori competitivi della cooperazione, saranno i principali contenuti trattati dai partecipanti.
Infine l'intervento di alcuni esperti che hanno trattato lo spinoso  tema della previdenza complementare (destinazione TFR). Per l'occasione sono stati invitati il Rag. Mario Ponsanu, Consulente del lavoro, Antonio Noli e Valter Mura, Consulenti previdenziali.
Le conclusioni  affidate al Presidente Michele Fiori che, insieme ai delegati, porterà le istanze emerse all'assise nazionale di AGCI.


 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu